Pensione per i Celiaci

  • Lorena Tommasi

    qualcuno di voi ha fatto domanda per la pensione a favore dei celiaci?

    Luca Bonucci

    Non riescono ad ottenere al pensione nemmeno persone con malattie gravi, figuriamoci con una sciocchezza come la celiachia.........

    Lorena Tommasi

    non era per screditare nessuno ma ognuno vede il suo e so che alcuni l'hanno presa......e comunque era una domanda!!!!!

    Luca Bonucci

    Al massimop possiamo ottenere un invalidità del 50 % ma devi essere proprio ridotta male, nessuno può ottenere una pensione per la celachia, se qualcuno l'ha ottenuta è riuscito a fare delle carte false come i tanti falsi invalidi che ci sono in Italia... hai fatto una domanda certamente, ma io adesso te la pongo un'altra? che tipo di invalidità ti crea la tua celiachia? i soldi statali vanno spesi per le persone che realmente hanno diritto alla pensione, che hanno un invalidità oggettiva, ma che purtroppo lo stato italiano non gliela riconosce....

    Lorena Tommasi

    nessuna invalidita' per fortuna c'e' l'ha mia figlia di 3 anni.e cmq ti ripeto era una domanda e non volevo prevaricare nessuno che sicuramente ha problemi piu' gravi.pero' dico io....la legge e' uguale per tutti no? pertanto se qualcuno l'ha ottenuta o a tutti o a nessuno(mi riferisco sempre alla celiachia ovviamente)

    Luca Bonucci

    Alla tua domanda ti sei risposta da sola dicendo che tua figlia non ha nessuna invalidità, quindi per quale motivo dovrebbe percepire una pensione?? Hai fatto una domanda e ti sei risposta in modo esauriente...

    La legge dovrebbe essere uguale per tutt,i ma sai benissimo che in Italia come in tutto il resto del mondo non è così, e i veri invalidi non posssono percepire una pensione perchè come dici tu ci sono tanti falsi invalididi che,facendo carte false, percepiscono un indennizzo per la celiachia, finte cecità ecc.ecc.

    Lo stato da' 99 euro in buoni pasto a tua figlia, più l'esenzione del ticket a vita.......che vuoi più dalla vita..........

    Elena Storti

    c'è di peggio al mondo, e la celiachia non è di sicuro un motivo per avere una pensione di invalidità. pensiamo piuttosto a smuovere un po' le cose, e a farci trovare + cose disponibili come tutte le persone anche nei supermercati, bar, locali, che alla fine è quello che ci serve,ovvero stessi diritti di mangiare come gli altri QUANDO VOGLIAMO E DOVE VOGLIAMO, senza tribolazioni.

    Luca Bonucci

    Per questo puoi stare tranquilla, l'AIC sta' facendo un lavoro eccezionale, ogni giorno stanno nascendo nuoi locali dove poter mangiare di tutto e in libertà, gli stessi supermercati si stanno attrezzando per avere un reparto tutto per noi, insomma rispetto a dieci anni fa posso dire che le cose sono migliorate del 1000 x 100, tra qualche anno se continuineremo di questo passo un esercizio commerciale su 2 potrà ospitarci senza problemi, anche perchè i celiaci in Italia ce ne sono sempre di più e l'alimentazione senza glutine è diventato un business generale............Facciamo comodo alla case farmaceutiche e a tanti ristoratori, e finalmente questo concetto ormai s'è sparso a macchia d'olio in tutta europa........

    Elisabetta Medori

    ..ditemi ma tra voi ci sono persone anche diabetiche???

    di fondo il vero problema è la scarsa informazione e conoscenza di questa malattia!!

    Ernesto Di Tommaso

    Ragazzi, se guardate un po' più in giù fra i messaggi troverete il post "Pensione e celiachia" dove si è già parlato di questo.

    Francesca Proietti

    sono celiaca da sei anni e sono sempre positiva alle analisi..sto continuamente male..ho 33 anni e due figli di 11 e 9 anni.. Ho sempre cercato lavori di qualunque genere..ma questi fastidi mi hanno fatto interrompere più volte lavori precari.Sono separata..e la mia vita è di merda..Allora secondo voi..io avrei diritto o no ad una pensione??? IL Fatto è che il mondo è dei potenti e noi siamo solo delle pedine nelle loro mani!!!!!

    Elena Storti

    innanzitutto sarebbe una cosa ottimale se i prodotti iniziassero ad avere un'accessibilità economica..perchè una busta di pangrattato a scadenza sempre molto breve costa + di 4 euro è un ladrocinio, così come 500 grammi di pasta 2 euri e mezzo, e altri millemila esempi.

    c'è chi i buoni li ha, ma c'è anche chi i buoni non li ha ottenuti, e qui allora bisognerebbe

    Rosanna Palazzo

    chi ottiene i buoni nn ce la fa cmq costano troppo devono abbassare i prezzi ........ io ho mia figlia di 4 anni e oltre i buoni ke passa lo stato io ne consumo 200 di tasca mia ... poveri a chi a questi problema

    Elena Storti

    eh ti capisco..anche io oltre ai buoni vado e compro di tasca mia...

    Luca Bonucci

    Io inizio a dubitare che i prodotti per celiaci della farmacia siamo ottimali, la seconda gastroscopia dice che non ho migliorato la situazione dopo 1 anno e mezzo di dieta aglutinata, mi tocca dare retta al mio medico omeopata che mi consiglia di alimentarmi con alimenti che per sua natura non contengono glutine. Mangiate il riso e il grano saraceno, vedrete che spenderete molto poco, non c'è bisogno del cibo della farmacia, quello è utile solamente ai bambini per le merendine e per non sentirsi emarginati nel loro percorso di crescita, gli adulti non dovrebbero avere questo tipo di problema.

    Marialucia Rinaldi

    Io credo che dipenda dal tipo di danno che è stato causato negli anni dalla celiachia (mi riferisco alla pensione).

    Io ad esempio l'ho scoperto nove anni fa e ad oggi, dopo nove anni di privazioni, sacrifici, e mille attenzioni per evetare contaminazioni ho ancora le trasglutaminasi molto alte ( valorecirca 300).

    E' vero quei dolorosissimi mal di pancia grazie a Dio non ne ho più ma di tanmto in tanto mi sveglio ancora la notte con il mal di stomaco forte ed arrivo a vomitare anche 10 volte in una notte.

    Sono sempre molto stanca ed ho difficoltà nel fare anche i più piccoli sforzi, dopo una lavata di piatti sembra di aver scalato una montagna per es.

    Sto spesso male ed ho bisogno di gente che mi sta vicino perchè a volte sono così debole che mi gira la testa e rischio di cadere a terra. ah dimenticavo ho 28 anni peso 39 chili e non riesco proprio ne ad ingrassare ne a prendere forze, se questo per voi non è invalidante boh allora non so proprio cosa pensare!!!!

    Elena Diana Mocanu

    io ho una bimba di 3 anni che e celiaca e i buoni mi bastano.Non scordate che si puo mangiare anche carne pesce verdure polenta riso e comunque se la bimba mangiava normale dovevo spendere anche di piu di ora per la pasta,pane merendine etc.

    x chi mangia tutto senza problemi si cmq rimango col dubbio ke strano ke riesci con i buoni sei la prima che sento ke ti bastano

    Luca Bonucci

    A me avanzano, se segui una alimentazione corretta da 2000 calorie al giorno avanzano.....

    Ilaria Santoro

    concordo in pieno con Luca!!!io per mangiare un mese intero spendo all'incirca 50 euro, il restante buono lo uso per fare scorte su scorte.....sono sommersa di cibo!!!

    il consiglio che mi ha dato la mia gastroenterologa è di prediligire SEMPRE cibo naturalmente privo di glutine(patate,riso, grano saraceno...)

    Marialucia Rinaldi

    Nessuno ha nulla da dire in merito alla mia domanda? mamma mia quanta solidarietà!!! Sono basita!

    Elena Diana Mocanu

    per chi soffre di celiachia non mi sembra il caso di chiedere anche la pensione di invalidità. Ci sono i buoni (che a parere mio, se gestiti bene, bastano).

    @MARIALUCIA hai fatto anche altri accertamenti? perche mi sembra strano che dopo 9 ani non si abbassa la transglutaminasi .O sbagli in qualcosa o devi cercare piu affondo.Forse la deboleza e per questa cosa che hai gli valori molto alti .Non credo che dipende da quanti anni hai la celiachia .Si se la scopri molto tardi ti puo portare anche alte consequenze .La mia bimba aveva l'intestino completamente danneggiato e dopo solo 7 mesi e scesa dal 140 a 13.

    Luca Bonucci

    marialucia ti devi far ricoverare al centro IMId di campi salebtina in provincia di lecce e valutare bene la situazione, potresti avere anche allergie al nichel, cobalto, mercurio ecc.....ci sono tantissime analisi da fare come breath test al lattosio e sorbitolo ecc, ma fatti ricoverare in questo centro, vai su google e informati

    Marialucia Rinaldi

    Grazie luca! proverò ad informarmi!

    Francesca Proietti

    quanto ti capisco...a me i dolori non passano..io al tuo contrario ho stitichezza,mi sento tanto giù con il morale..dopo sei anni di sacrificio le mie analisi sono alte e la gastroscopia non è andata bene..ed ogni giorno mi chiedo il perchè.. Guardo negli occhi i miei figli e trovo la forza in loro.Purtroppo io sono anche fortemente allergica al nichel e al cobalto. CERCA DI FARTI FORZA MARIALUCIA E VEDRAI CHE UN PO' DI SERENITA' ARRIVERA' ANCHE PER TE. SENTO CHE SEI UNA BELLA PERSONA...

    Luca Bonucci

    Viola anche io sono allergica a Nichel e cobalto, quindi anche tu stai facendo una dieta rigidissima....chi t'ha diagnosticato queste allergie? vabbè dai per il nichel c'è anche il vaccino che funziona molto bene.....



    Like this post to subscribe to the topic.